mercoledì 5 luglio 2017

Conto Widiba: Costi e Interessi, Servizi Compresi, Opinioni e Convenienza

Il conto corrente online Widiba ha costi nulli o quasi, dà rendimenti sulla linea libera e buoni interessi sui vincoli di deposito - promozione Amazon, aggiornamento 1 agosto 2017
Conto Widiba è una via di mezzo tra un conto corrente e un conto deposito? Non esattamente, perchè un prodotto simile non può esistere date le sostanziali differenze tra conto deposito e conto corrente. In questo caso siamo di fronte ad un conto online con diversi servizi offerti senza spese, quelli più comuni che oggi sono compresi praticamente da tutti i conti correnti (bancomat, bonifici online, deposito titoli, spese tenuta conto...), disponibile però in tre diversi "pacchetti" con un rendimento crescente dallo 0.10% allo 0.50% lordo annuo sulle somme depositate nella linea libera: al minimo ci si rifà delle spese relative all'imposta di bollo e del canone quando dovuto, qualcosa si può guadagnare come spiegato più sotto. In più c'è la possibilità di attivare vincoli di deposito su parte delle somme del conto ed avere così tassi di interesse più elevati, come quelli di un conto deposito.

Conto corrente Widiba: costi e servizi inclusi senza spese - In tutti e tre i profili disponibili - Smart, Premium, Top - il conto offre gratuitamente versamenti e prelievi da tutti gli sportelli ATM in Italia, i bonifici in entrata e in uscita in Italia e in Area Sepa (ovviamente per i bonifici in uscita si intende quelli online realizzati col servizio di internet banking di Widiba, se ad uno sportello bancario allora 2€), il deposito titoli e le linee vincolate e libera, l'estratto conto digitale, una casella mail PEC e la firma digitale. Senza canone annuo il Bancomat e la carta di credito classic, mentre per la carta di credito Oro si pagano 12.50€ all'anno con i profili Smart e Premium, gratis con quello Top (carta riservata ai correntisti che si avvalgono dei promotori finanziari della banca). Sempre gratuita l'app MyWidiba per smartphone e tablet.

In definitiva i costi del conto Widiba sono nulli in caso di operazioni online, mentre con il profilo standard Smart si pagano tra 2€ e 3€ in caso vengano svolte ad uno sportello bancario: ad esempio il prelievo di contanti costa 3€. Lo stesso prezzo lo si paga trimestralmente per il trasferimento di liquidità tra conto corrente e linea libera. L'invio di un libretto degli assegni costa 4.15€.

Nella versione Standard Smart non si paga il canone, dovuto invece per chi attiva un profilo Premium o Top che però danno diritto ad alcune operazioni gratuite anche allo sportello e soprattutto tassi di interesse più elevati nella linea libera.

Conto Widiba: le differenze tra profilo Standard Smart, Premium e Top - All'atto di sottoscrizione del contratto il cliente può scegliere tra diversi profili ed il primo, quello standard, è il profilo Smart, che a fronte delle condizioni su esposte non richiede il pagamento di alcun canone ed offre un rendimento lordo annuo dello 0.10% sulle somme nella linea libera del conto. Ovviamente tutti i servizi gratuiti compresi nel profilo standard sono anche negli altri due.

Con il profilo Premium del conto Widiba c'è un canone trimestrale di 5€, che si azzera per patrimoni da almeno 50.000€ (somma delle liquidità sul conto corrente, su linee vincolate e libera ed altri rapporti finanziari regolati sul conto), il rendimento sale allo 0.30% lordo annuo, si hanno tre prelievi gratuiti dallo sportello. come gratuito è il servizio di trasferimento tra conto corrente e linea libera e l'invio del carnet di assegni.

Con il profilo Top del conto Widiba il canone trimestrale sale a 20€, che si azzera per patrimoni da almeno 250.000€, ma il rendimento lordo annuo sale allo 0.50%, si hanno sei prelievi e altrettanti bonifici gratuiti allo sportello e il canone annuo della carta di credito Oro si annulla.

Tassi di interesse del Conto Widiba linee vincolate - Come molti conti correnti anche questo consente di attivare dei vincoli di deposito, ovvero di "bloccare" delle somme per un certo periodo e ricevere su di esse un rendimento più elevato che sulla linea libera. Sono soldi che non si possono usare una volta che sono state depositati, in caso di svincolo anticipato totale o parziale le somme svincolate vengono remunerate con il tasso della linea libera. Il minimo per aprire una linea vincolata è 1000€, il massimo è 500.000€. Attualmente, in data 1 agosto 2017, i rendimenti delle linee vincolate Widiba sono i seguenti:
  • 0.70% sul deposito vincolato a 3 mesi
  • 0.90% sul deposito vincolate a 6 mesi
  • 1.10% sul deposito vincolato a 12 mesi
  • 1.30% sul deposito vincolato a 18 mesi
  • 1.50% sul deposito vincolato a 24 mesi
Va però precisato che sono periodicamente sono attive promozioni sul Conto Widiba per le quali sono proposti diversi tassi di interesse, in genere per i soli vincoli di 6 o 12 mesi: possono essere più alti oppure più bassi ma abbinati a vari benefit, ad esempio buoni-acquisto o simili premi. Le promozioni valgono per i nuovi clienti o per i già clienti che attivano una linea vincolata per l'occasione: dal sito di banca Widiba potete verificare quali promozioni sono attive in questo momento ed approfittarne aprendo il conto corrente.

Promozione conto Widiba sulla linea vincolata con buono Amazon - L'iniziativa è valida per le aperture di conto completate entro il 9 agosto 2017 compreso: i nuovi clienti avranno diritto ad un rendimento lordo annuo sul vincolo a 6 mesi pari all'1.50%. Se si tratta di un trasferimento di conto corrente da altra banca, da attuare col servizio WidiExpress, il rendimento sale al 2%.

Tasse che si pagano sul conto Widiba, gli interessi e le linee vincolate - Su quanto maturato con gli interessi, che si tratti delle linea libera che di eventuali linee vincolate, si paga la consueta tassazione sulle rendite finanziarie pari al 26%. Per l'imposta di bollo occorre distinguere: per quanto contrattualizzato come conte corrente si paga l'imposta bollo fissa pari a 34.20€ all'anno (se le liquidità sono almeno di 5000€, sotto non si paga nulla) mentre per quanto eventualmente vincolato si paga l'imposta di bollo proporzionale pari allo 0.2%.

Come aprire il Conto Widiba - Trattandosi di un conto corrente online, l'unico modo è farlo dal sito della banca, anche per accedere alla promozione sulla linea vincolata a 6 mesi valida per aperture di conto completate entro il 9 agosto 2017 compreso:
banner 728 x 90 Come di consueto vengono richiesti un documento di identità valido e il codice fiscale, ma per garantire la sicurezza del correntista è possibile anche richiedere il riconoscimento vocale o via webcam. Verranno poi forniti i codici di accesso all'area personale del sito di Widiba per i servizi di home banking e ovviamente inviati al domicilio del cliente il contratto e tutta la documentazione del conto corrente, le carte di credito ed il bancomat.

Dal sito della banca o dal numero verde gratuito 800 22 55 77 è sempre possibile ricevere assistenza, sia in fase di apertura del conto che in seguito per ogni necessità.

Conviene aprire un conto Widiba? Per chi cerca un conto corrente economico e che offra tutti i servizi necessari, questo conto online è senz'altro un'ottima soluzione: per la stragrande maggioranza dei correntisti risulta essere realmente un conto a zero spese perchè le principali operazioni sono tutte gratuite, basta avere un minimo di dimestichezza online. Interessante la possibilità di avere più servizi e anche rendimenti maggiori sulla linea libera tramite i profili Premium e Top, che a conti fatti sono comunque senza spese proprio grazie ai rendimenti più elevati (ad esempio con 30.000€ ed un profilo Premium, a fronte di 20€ di canone annuo - 5€ a trimestre - si hanno 90€ di interessi lordi, cioè 66€ al netto della tassazione e dunque un margine di 46€, mentre con 50.000€ si hanno 150€ di interessi lordi, cioè 111€ al netto della tassazione, senza dover pagare alcun canone). Per quel che riguarda i rendimenti delle linee vincolate, sono nella media degli interessi dei migliori conti deposito.

Sicurezza del Conto Widiba - Dato che si tratta della banca online del gruppo Monte Paschi Siena è anche lecito chiedersi se sia sicuro aprire un conto corrente Widiba, date le note vicende dell'istituto. Innanzi tutto va chiarito che, come ogni conto corrente e conto deposito, vale come sempre la garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che interviene a rimborsare fino a 100.000€ ogni titolare del conto in caso di fallimento della banca. Ma francamente è una situazione che è legittimo ritenere impossibile: Monte Paschi Siena è il terzo istituto bancario italiano e nonostante le difficoltà degli ultimi anni il fallimento non è pensabile, anche perchè per sanare la situazione sono stati profusi molti miliardi di soldi pubblici. Inoltre, prima di arrivare ad una situazione così drammatica, ovvero il fallimento con necessità di rimborsare i correntisti, si passa prima dal salvataggio della banca tramite la procedura del bail-in, che prevede che siano inizialmente annullate le obbligazioni subordinate e le azioni, poi le obbligazioni senior, se non bastasse questo allora un prelievo sui conti correnti e deposito ma solo per quelli oltre i 100.000€. Insomma, piccoli e medi correntisti sono del tutto coperti da rischi, come tra l'altro le vicende di Banca Etruria, Banca Marche, CariFe e CariChieti hanno dimostrato (a pagare purtroppo sono stati gli obbligazionisti per il bail-in, le banche non sono fallite ed i conti non sono stati intaccati). Comunque la situazione di MPS è in netto miglioramento.

Nessun commento: