lunedì 12 novembre 2018

Conto Arancio: Interessi e Promozioni del Conto Deposito ING Direct

Conto Arancio ING Direct è un conto deposito libero con possibilità di attivare il vincolo Deposito Arancio a 12, 24, 36 mesi per avere rendimenti superiori al tasso base, ovvero quello che si ha senza vincolare liquidità (fino a ottobre 2017 erano disponibili anche i vincoli a 3, 6 e 18 mesi, ora eliminati). Gli interessi dell'Opzione Arancio+ sono più elevati in quanto è una promozione per nuovi clienti ING Direct. Ovviamente questo conto deposito ING Direct non va confuso col quasi omonimo Conto Corrente Arancio ING Direct, a cui può essere collegato.

lunedì 29 ottobre 2018

Buoni Fruttiferi Postali, Rendimenti delle Ultime Serie In Collocamento

Rendimenti dei Buoni Fruttiferi Postali: ultime serie emesse il 14 settembre 2018 per i BFP ordinari, i BFP dedicati ai minori, i BFP a 3 anni Plus, i BFP 3x2, i BFP 3x4, i BFP 4 anni risparmiosemplice - In questa pagina trovate gli interessi offerti dai Buoni Fruttiferi Postali per come sono indicati dalla Cassa Depositi e Prestiti, l'ente che materialmente li mette sul mercato: potete fare i vostri investimenti in BFP in un ufficio di Poste Italiane o via web se siete correntisti BancoPosta (servizio non disponibile per tutti i buoni). Per tutte le caratteristiche di questi prodotti leggete le guide 1) Buoni Fruttiferi Postali, Interessi e Tipologie di un Investimento Sicuro 2) Buoni Postali per Minori e Piano di Risparmio: Investire In Posta per Figli e Nipoti.

Conto Widiba: Costi e Interessi, Servizi Compresi, Opinioni e Convenienza

Conto Widiba è un conto corrente e un conto deposito? Non esattamente, perchè un prodotto simile non può esistere date le sostanziali differenze tra conto deposito e conto corrente. In questo caso siamo di fronte ad un conto online con diversi servizi offerti senza spese, quelli più comuni che oggi sono compresi praticamente da tutti i conti correnti (bancomat, bonifici online, deposito titoli, spese tenuta conto...), disponibile però in tre diversi "pacchetti" con un rendimento crescente dallo 0.10% allo 0.50% lordo annuo sulle somme depositate nella linea libera: al minimo ci si rifà delle spese relative all'imposta di bollo e del canone quando dovuto, qualcosa si può guadagnare come spiegato più sotto. In più c'è la possibilità di attivare vincoli di deposito su parte delle somme del conto ed avere così tassi di interesse più elevati, come quelli di un conto deposito. Per aperture di conto fino al 28 novembre 2018 c'è un'ottima promozione per nuovi clienti: tassi di interesse più elevati, canone del Telepass pagato dalla banca per 12 mesi, canone della carta prepagata annullato.

domenica 28 ottobre 2018

Il Quantitative Easing della BCE: gli Effetti su Mercati, Investimenti, Mutui

Durante la conferenza stampa del 25 ottobre Mario Draghi, il governatore della BCE, ha confermato che la Banca Centrale Europea ha deciso che il Quantitative Easing finirà il 31 dicembre 2018, con gli acquisti di titoli di Stato e bond corporate investment grade europei (obbligazioni di società private con particolari caratteristiche), già dimezzato nel 2017 da 60 a 30 miliardi al mese, verrà ulteriormente ridotto a 15 miliardi da settembre. Inoltre ha ribadito che per lo meno fino tutto il primo semestre 2019 resteranno ai minimi i tassi di interesse, fermi dal 2016: allo 0% il tasso di rifinanziamento principale (costo del denaro), a -0.40% il tasso sui depositi alla BCE (il tasso di interesse che la BCE paga alle banche per i fondi che detiene nelle proprie casse, portato in territorio negativo per incentivarle a immettere più soldi nel circuito del credito), a +0.25% quello sulle operazioni di rifinanziamento marginale (marginal lending facility). La decisione è stata presa in quanto l'inflazione dell'Area Euro sta tornando a livelli ritenuti accettabili, mentre la crescita economica è considerata buona ma con ancora vari ostacoli.

sabato 20 ottobre 2018

Disdire Mediaset Premium: Come Rescindere il Contratto di Abbonamento, Modulo e Costi

La procedura per la disdetta di Mediaset Premium non è difficile: si può rescindere l'abbonamento entro 14 giorni dalla firma del contratto senza costi come per ogni tipologia di contratto di abbonamento, ma il recesso da Mediaset Premium può essere anche anticipato prima della scadenza del periodo di vincolo minimo o dopo il rinnovo allo scadere del primo anno (in tali casi ci saranno dei costi) oppure si può decidere di non rinnovare Mediaset Premium alla scadenza. C'è un diverso modulo per disdire Mediaset Premium a seconda del caso, più sotto si possono scaricare tutti senza costi.

venerdì 19 ottobre 2018

Redditi da Indicare per Assegni Familiari Inps e Composizione Nucleo Familiare

Per avere l'assegno al nucleo familiare Inps occorre rispettare precisi limiti di reddito, determinati ogni anno e validi dal 1 luglio al 30 giugno dell'anno successivo: nelle tabelle degli assegni familiari trovate le fasce di reddito aggiornate e l'importo dell'ANF per ogni categoria di nucleo familiare. I redditi da considerare sono quelli prodotti nell'anno solare precedente al periodo di validità delle fasce di reddito e di importi dell'assegno familiare, ovvero se fate domanda di ANF è relativa a periodi compresi nel primo semestre (1 gennaio - 30 giugno) vanno considerati i redditi di due anni prima, se invece la domanda di ANF è relativa a periodi compresi nel secondo semestre (1 luglio - 31 dicembre) si considerano i redditi dell'anno prima.