Featured Posts

[Travel][feat1]

Obbligo Pneumatici Invernali 2020 (Scadenze e Multe + Gomme Omologate Simboli Ufficiali)

Dal 15 novembre fino al 15 aprile c'è l'obbligo di gomme invernali o di catene da neve a bordo per auto e furgoni (si può fare il cambio o mettere le catene a bordo dal 15 ottobre), come stabilisce il Codice della Strada all'articolo 6, poi il cambio degli pneumatici invernali con gli estivi va fatto dal 15 aprile ed entro il 15 maggio, ma non vuol dire che in ogni caso scatti l'obbligo di pneumatici estivi: tale obbligo c'è solo se quelli montati nella stagione invernale hanno un codice velocità inferiore a quello dei pneumatici estivi omologati e indicati sul libretto. Chi monta pneumatici 4 stagioni è a norma sia per l'obbligo di pneumatici invernali che per l'obbligo di pneumatici estivi. Deroga per emergenza coronavirus: per il cambio dei pneumatici estivi con pneumatici invernali, nonostante la situazione di lockdown, in data 10 novembre 2020 non è ancora giunta proroga e dunque la scadenza per mettersi a norma resta fissata al 14 novembre.
Obbligo Pneumatici Invernali 2020 (Scadenze e Multe + Gomme Omologate Simboli Ufficiali) Obbligo Pneumatici Invernali 2020 (Scadenze e Multe + Gomme Omologate Simboli Ufficiali) Reviewed by Christian Citton on 10.11.20 Rating: 5

Spese Sanitarie Detraibili: Quando Non Si Può Pagare In Contanti

detrazioni spese sanitarie
Le detrazioni fiscali per spese sanitarie sono inserite nella dichiarazione dei redditi precompilata in modo automatico, mentre chi non può usufruire della dichiarazione dei redditi precompilata deve inserire manualmente le spese sanitarie detraibili, conservando i documenti necessari (scontrini, fatture ecc...). A partire dal 2020 però, in alcuni casi è necessario utilizzare metodi di pagamento tracciabili, come bonifici, carte di credito e bancomat, affinché la spesa medica venga riconosciuta e dia diritto alla detrazione. Precisiamo subito che per le prestazioni erogate tramite il Servizio Sanitario Nazionale, anche in convenzione, rimane possibile il pagamento in contanti. Vediamo dunque le novità sul pagamento delle spese mediche detraibili, introdotte dalla legge 124/2019 (Legge di Bilancio 2020) e spiegate dall'Agenzia delle Entrate con i provvedimento 329676 e 329652 del 16 ottobre 2020.
Spese Sanitarie Detraibili: Quando Non Si Può Pagare In Contanti Spese Sanitarie Detraibili: Quando Non Si Può Pagare In Contanti Reviewed by Christian Citton on 20.10.20 Rating: 5

Pensione Invalidità (Inabilità Civile): Importo e Limiti di Reddito, Compatibilità con Altre Pensioni e Lavoro

pensione di invalidità civile
I termini pensione di invalidità civile e pensione di inabilità civile indicano la stessa prestazione, che può essere richiesta dagli invalidi civili (gli inabili al lavoro) con età tra 18 e 67 anni: allo scattare dell'età massima, che è la stessa età per la pensione di vecchiaia, la pensione di inabilità civile diventa ;assegno sociale INPS (ex pensione sociale). Si tratta di un sostegno al reddito di carattere assistenziale e dunque non dipende da alcun requisito contributivo, i soli requisiti per la pensione di invalidità sono fisici e di reddito. Novità pensione di invalidità 2020: da agosto, per chi ha un'età compresa tra 18 e 60 anni e che rispetta i requisiti di reddito più sotto indicati, l'importo della pensione di invalidità viene più che raddoppiato (tale maggiorazione, introdotta ormai 20 anni fa col nome di "incremento al milione di lire", per invalidi civili totali, ciechi assoluti e sordomuti titolari di pensione di inabilità, spettava in origine solo a partire dai 60 anni).
Pensione Invalidità (Inabilità Civile): Importo e Limiti di Reddito, Compatibilità con Altre Pensioni e Lavoro Pensione Invalidità (Inabilità Civile): Importo e Limiti di Reddito, Compatibilità con Altre Pensioni e Lavoro Reviewed by Christian Citton on 15.10.20 Rating: 5

Richiedere SPID per Servizi Online della Pubblica Amministrazione

spid
Lo SPID serve ad accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione: si tratta di un sistema di credenziali, univoche per ogni cittadino, che consentono l'immediata identificazione su tutti i portali pubblici italiani ed europei. Il Sistema Pubblico Identità Digitale sta venendo implementato su tutta la rete dei servizi pubblici e gradualmente diverrà necessario per dialogare con Inps, scuola, sanità, Agenzia delle Entrate e tutta la pubblica amministrazione. Dal 1 ottobre 2020 non verrà più rilasciato il Pin Inps per operazioni online: chi ha il Pin dispositivo o ordinario potrà continuare a usarlo per accedere al proprio profilo nel sito dell'ente previdenziale per consultare la posizione previdenziale, la dichiarazione dei redditi e per richiedere le varie prestazioni gestite dall'Inps per un periodo transitorio di durata non ancora specificata, dopo di che dovrà usare le credenziali SPID, in alternativa la Carta d’Identità Elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi. Vediamo dunque le istruzioni per richiedere lo SPID e che documenti servono.
Richiedere SPID per Servizi Online della Pubblica Amministrazione Richiedere SPID per Servizi Online della Pubblica Amministrazione Reviewed by Christian Citton on 1.10.20 Rating: 5

Accensione Riscaldamento 2020, Data e Orari: Meglio Autonomo o Centralizzato?

30.9.20
data accensione riscaldamento
La data di accensione del riscaldamento è diversa nelle varie zone climatiche in cui è divisa l'Italia, dunque per accendere il riscaldamento centralizzato nei condomini bisogna che siano rispettate le date definite per legge, che definisce anche per quante ore si può tenere il riscaldamento acceso. Vediamo dunque quando si possono accendere i termosifoni, quali sono le differenze tra riscaldamento autonomo e centralizzato e diamo alcuni consigli per risparmiare sulla bolletta del gas.
Accensione Riscaldamento 2020, Data e Orari: Meglio Autonomo o Centralizzato? Accensione Riscaldamento 2020, Data e Orari: Meglio Autonomo o Centralizzato? Reviewed by Unknown on 30.9.20 Rating: 5

Come Ridurre il Reddito ISEE Legalmente (3 Metodi, Risultati Non Garantiti)

ridurre il reddito isee
Si può abbassare il reddito ISEE per rientrare nelle soglie che danno diritto ad aiuti alle famiglie in difficoltà economica, esenzioni, detrazioni ecc...? Sì, è possibile ridurre l'ISEE in modo legale (ovviamente ilportafoglio.info non reclamizza né dà istruzioni per violare la legge) agendo sullo stato di famiglia, le proprietà immobiliari di cui si è titolari, sui conti correnti e deposito, i libretti postali, le carte prepagate ricaricabili, anche se non è comunque facile nè scontato, anzi. Vediamo dunque questi metodi per la riduzione del reddito ISEE.
Come Ridurre il Reddito ISEE Legalmente (3 Metodi, Risultati Non Garantiti) Come Ridurre il Reddito ISEE Legalmente (3 Metodi, Risultati Non Garantiti) Reviewed by Christian Citton on 11.9.20 Rating: 5
Powered by Blogger.