18 novembre 2022

ETF Sostenibili per Investire in Green Bond: Rendimenti e Crescita Notevoli

I vantaggi degli ETF che investono in obbligazioni sostenibili: oltre a diversificazione e liquidità, rendono più degli investimenti non responsabili.
Gli investimenti sostenibili funzionano anche meglio degli investimenti tradizionali: gli ETF sostenibili che investono in obbligazioni ESG sono una scelta consigliata perché la "finanza verde" continua a crescere, quindi vanno assolutamente presi in considerazione per un portafoglio di investimento diversificato con buoni profitti e bassi rischi.

Gli investimenti sostenibili sono il futuro, cresce la sensibilità all'ambiente e aumentano i risparmiatori che scelgono di investire nella finanza sostenibile perché hanno capito che i vantaggi degli investimenti ESG sono sia per il pianeta che per il portafoglio: l'esperienza e molte ricerche autorevoli hanno dimostrato che i portafogli investiti in società ESG, con una buona governance e che operano nel rispetto dell'ambiente e dei diritti umani, nel lungo termine hanno prestazioni migliori degli investimenti non socialmente responsabili.


Le performance degli investimenti ESG sono molto buone

È stato dimostrato che i rendimenti rettificati per il rischio di un portafoglio azionario europeo da cui è escluso il 50% delle imprese meno virtuose, cioè le società con bassi punteggi ESG (Environmental, Social, Governance) perché non hanno una buona governance e non rispettano l'ambiente né le questioni sociali, sono superiori a quelli degli indici tradizionali di riferimento.

Un esempio concreto: se nel 2008 un risparmiatore avesse investito in un indice azionario tradizionale come il MSCI Europe, fino a tutto il 2020 il suo capitale sarebbe aumentato in media del 3,63% all'anno, mentre se avesse investito il 50% in società dello stesso indice ma selezionate tra quelle con il miglior profilo ESG avrebbe avuto un profitto medio annuo del 4,42%. Basti pensare che il BTP Green con scadenza 2035 collocato dal MEF nel 2022 ha un rendimento lordo annuo del 4%.

etf che investono in obbligazioni sostenibili
Ad oggi i green bond sono una parte ancora marginale del mercato del debito, ma nel 2021 sono stati comunque circa il 25% di tutte le emissioni europee e le emissioni cumulate di obbligazioni sostenibili a livello globale stimate da Climate Bond Initiative hanno superato 1,4 trilioni di dollari. Un mercato con ampie possibilità di crescita.

I vantaggi degli ETF sostenibili

Per quanto riguarda gli investimenti in obbligazioni, è stato dimostrato che la forte espansione del mercato dei green bond (obbligazioni emesse per finanziare progetti ambientali) ha portato a misurabili risparmi di CO2 (monossido di carbonio) con rendimenti per gli investitori leggermente migliori che le classiche obbligazioni. I green bond sono a tutti gli effetti obbligazioni con rating, scadenza e cedole.

Ma "di più è meglio" come si suol dire, e ciò è tanto più vero quando si parla di diversificazione degli investimenti per ridurre i rischi, quindi al posto di un unico bond si può investire in un green bond ETF che replica indici composti solo da obbligazioni ESG, così da sfruttare i tipici vantaggi degli ETF (Exchange Traded Funds): elevata diversificazione, costi di ingresso più bassi, maggiore liquidità dell'investimento (un ETF è quotato in borsa e può essere facilmente negoziato lo stesso giorno).
Nessun commento: