22 settembre 2022

Come Aprire un Conto Corrente Online: Procedura e Riconoscimento

Cosa serve per aprire un conto online: documenti e procedura di riconoscimento.
Con un conto on line si può risparmia sulle spese del conto corrente perché la gestione avviene praticamente tutta via internet, ma è bene sapere che le procedure contrattuali sono differenti: l'internet banking è una grande comodità per gestire il conto corrente, fare bonifici, pagamenti e quant'altro direttamente da pc o e smartphone fa risparmiare tempo e denaro, ma si deve prestare attenzione ad aprire un conto corrente senza andare in banca, è pur sempre un contratto con diverse clausole e una procedura da seguire.

Cosa bisogna sapere prima di aprire un conto corrente online

Per l'apertura di un conto online si va sul sito della banca e si segue la procedura guidata: i documenti richiesti in questa fase sono il codice fiscale e la carta d'identità. Per aprire un conto corrente si deve fare il riconoscimento personale in videochiamata dal cellulare o dal computer, altrimenti ci si può recare in una filiale della banca per farlo di persona.

In alternativa al riconoscimento personale, per aprire un conto online si può fare un bonifico di identificazione da un altro conto corrente di cui si è titolari, come richiesto dalle norme anti-riciclaggio.


Poi ovviamente occorre firmare un contratto: se in filiale si riceve il modulo cartaceo direttamente in mano, con un conto corrente on line si deve stampare il contratto, firmarlo e poi inviarlo alla banca assieme ad una copia di un documento di identità e del codice fiscale; per sicurezza occorre inviarlo via posta oltre che via email, con un file pdf, se richiesto.

Il conto on line è attivo solo una volta che la banca avrà ricevuto la copia cartacea del contratto firmato: si può anche portarla direttamente in una filiale se la banca ne ha, ma esistono anche banche che sono solo on line, quindi invierete all'indirizzo fornitovi.

Nella guida completa al conto corrente trovate tante altre istruzioni e consigli per la gestione del conto.

Contratto conto corrente on line: i punti fondamentali

Dato che il rapporto bancario è molto vincolante, sia per la banca che per il correntista, suggeriamo di fare attenzione a questi punti (valide in realtà anche per i conti correnti tradizionali):
  • la sicurezza di un conto online è fondamentale, nell'infografica Conti correnti online e sicurezza i principali metodi per non incorrere in spiacevoli inconvenienti ma soprattutto gli strumenti che la banca deve obbligatoriamente mettere a disposizione del correntista
  • come aprire un conto corrente online
  • nel contratto di coto corrente ci devono essere le norme per recedere dallo stesso
  • i costi del conto corrente devono essere precisamente elencati (canone, prelievi e versamenti, operazioni come bonifici e domiciliazione bollette, comunicazioni, prodotti accessori al conto)
  • sempre a proposito dei costi del conto corrente, deve essere ben specificato quante operazioni gratuite sono comprese nel canone e le differenze di costo tra eseguire le operazioni online o allo sportello: infatti anche con un conto online c'è la possibilità di recarsi in una filiale per avere assistenza ma, come si può vedere ad esempio per il Conto corrente CheBanca! Digital, questo è spesso un servizio aggiuntivo a pagamento
  • devono essere chiare le modalità di gestione del conto corrente in caso di decesso del titolare
  • la banca deve dichiarare il rispetto delle norme del Testo Unico Bancario (TUB) che vanno indicate nel contratto stesso
Nessun commento: