06 ottobre 2021

SPID Poste: Tutorial per Attivazione Online

Tutorial per richiesta di codice SPID Poste Italiane, con tutti i metodi per il riconoscimento personale.
Lo SPID è il codice di identificazione unico per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione, ad esempio quelli dell'Inps e dell'Agenzia delle Entrate, che ha sostituito i precedenti Pin e password. Ci sono diversi modi per ottenere lo SPID, tra cui richiedere online lo SPID a Poste Italiane: la procedura è gratuita e si fa sul sito di Poste Italiane (in alcuni casi si deve andare in un ufficio postale per il riconoscimento), di cui eccovi il tutorial con spiegazioni e immagini.

Il codice del Sistema Pubblico di Identità Digitale è univoco, dunque ne basta uno solo per i servizi online di tutta l'amministrazione pubblica: con lo SPID Poste Italiane si può accedere ai siti di Inps, AdE, Poste Italiane e di ogni ente pubblico, visto che dal 28 febbraio 2021 hanno tutti l'obbligo di permettere l'autenticazione tramite SPID, dismettendo i vari Pin, password e codici precedenti.

SPID Poste Italiane: tutorial per la richiesta online

Occorre avere a disposizione un pc o un tablet o uno smartphone con connessione internet e videocamera. Il riconoscimento può essere fatto di persona in un ufficio postale o online coi metodi sotto descritti, in ogni caso sempre gratuito.

Lo SPID Poste Italiane è di terzo livello, il massimo (cioè consente l'accesso ai servizi che richiedono soluzioni di sicurezza in più, fornite dal gestore dallo SPID identity provider, le Poste in questo caso) ed è valido in Italia e in Europa.

Ottenere un PosteID abilitato SPID

In altre parole significa proprio "richiedere lo SPID a Poste Italiane", quindi dopo aver fatto accesso all'apposito sito di Poste Italiane cliccate REGISTRATI SUBITO per avviare la procedura.
richiedere spid in posta


A questo punto verrà chiesto di scegliere un metodo di riconoscimento: è possibile farlo di persona prendendo appuntamento in un ufficio postale, ma anche da casa tramite computer, tablet o smartphone.

Identificazione SPID da casa

Occorre avere almeno un documento o uno strumento tra carta di identità elettronica, passaporto elettronico, Carta Nazionale dei Servizi (tessera sanitaria), un numero di cellulare certificato (per ricevere un SMS), un lettore Bancoposta (chi ha una carta Postamat può ritirarlo gratuitamente in un ufficio postale), Firma digitale.

Per "numero di cellulare certificato" si intende un numero che è stato registrato sul sito di Poste Italiane per le operazioni online da chi è titolare di un Conto Bancoposta o una carta prepagata PostePay. Il riconoscimento con questo strumento avviene seguendo la procedura guidata indicata nel sito di Poste Italiane: si riceve un sms con il codice di verifica da inserire nell'apposito campo, dopo di che la procedura continua con l'inserimento dei dati di un documento d'identità e di un altro codice che arriva all'indirizzo mail che indicherete.
metodi di riconoscimento per spid poste


Scegliendo il riconoscimento di persona in un ufficio postale si dovrà fornire un indirizzo mail e un numero di cellulare, oltre a portare con sé un documento di identità e la tessera sanitaria.

In base alla procedura di riconoscimento scelta, si potrebbe dover caricare la scansione/immagine di un documento di identità e della tessera sanitaria.

Come usare lo SPID Poste Italiane con l'app PosteID

Terminata la procedura, si avrà il proprio codice SPID Poste Italiane, valido per i servizi online di tutta la Pubblica Amministrazione italiana, Inps e Agenzia delle Entrate comprese.

Quando si dovrà accedere a un sito con il codice SPID, si dovrà cliccare sull'icona Poste ID e inserire il proprio nome utente e la password, oppure scansionare il codice QR con l'app PosteID, che va scaricata sul proprio smartphone o tablet e impostata col proprio nome utente e una password.
Nessun commento: