martedì 13 novembre 2018

Obbligo Pneumatici Invernali: Scadenze, Multe, Gomme da Neve Omologate

Cambio gomme invernali 2018: l'obbligo dei pneumatici invernali o di catene da neve a bordo è dal 15 novembre, ma può essere anticipato; quali pneumatici invernali o 4 stagioni sono omologati.
Dal 15 novembre fino al 15 aprile c'è l'obbligo di gomme invernali o di catene da neve a bordo per auto e furgoni, come stabilisce il Codice della Strada all'articolo 6, poi il cambio degli pneumatici invernali con gli estivi fa vatto dal 15 aprile ed entro il 15 maggio, ma non vuol dire che in ogni caso scatti l'obbligo di pneumatici estivi: tale obbligo c'è solo se quelli montati nella stagione invernale hanno un codice velocità inferiore a quello dei pneumatici estivi omologati e indicati sul libretto. Chi monta pneumatici 4 stagioni è a norma sia per l'obbligo di pneumatici invernali che per l'obbligo di pneumatici estivi.

Obbligo pneumatici invernali o catene a bordo: cosa dice il Codice della Strada - Per rispettare l'obbligo va bene montare gli pneumatici da neve a partire dal 15 ottobre ed entro il 15 novembre, oppure avere le catene da neve a bordo per usarle in caso di evenienza, ma va da sé che la scelta più prudente è la prima: con le gomme invernali, che in realtà sono utili anche in caso di pioggia e strada ghiacciata, il comportamento dell'auto è ottimale in ogni occasione. In caso di nevicate è però consigliabile avere a bordo anche le catene, i soli pneumatici invernali potrebbero non bastare. Come detto chi monta pneumatici all season è a norma sia per l'obbligo di gomme o catene da neve che per l'obbligo di gomme estive.

Si deve però specificare che l'obbligo di pneumatici invernali o di catene a bordo dipende dalla strada che si percorre: infatti sono gli enti gestori a stabilirlo e a imporre anche l'anticipo dell'obbligo dove il clima è più rigido (ad esempio in montagna: in Val d'Aosta l'obbligo scatta dal 15 ottobre). Conviene quindi che vi informiate con precisione per evitare di venire sanzionati: la multa se non si hanno i pneumatici da neve o le catene a bordo dove l'obbligo è in vigore è tra 41 e 84 euro, che sale fino a 318 euro se in autostrada con tre punti in meno sulla patente. Possibile anche il fermo del veicolo.

Il Codice della Strada non obbliga a montare gomme da neve su tutte e quattro le ruote, in teoria basterebbero sulle ruote di trazione (usiamo il condizionale perchè non è chiaramente esplicitato), ma la prudenza vorrebbe che si montino su tutte le ruote, in particolare in caso di trazione posteriore.

I veicoli che devono rispettare l'obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo sono:
  • i veicoli della categoria M, ovvero automobili e mezzi simili per il trasporto di persone e dei loro bagagli, con al massimo otto posti a sedere oltre al conducente
  • veicoli della categoria N, ovvero quelli essenzialmente per il trasporto di merci con massa massima che non supera le 3,5 tonnellate
  • i rimorchi leggeri, cioè quelli con massa massima a pieno carico fino a 750 kg (categoria O1)
  • rimorchi progettati e costruiti per il trasporto di merci o di persone, per l'alloggiamento di persone, con massa massima superiore a 750 kg e inferiore a 3,5 tonnellate (categoria O2)
Cambio pneumatici invernali con estivi - Dal 15 aprile ed entro il 15 maggio le gomme invernali che non hanno i codici di velocità corrispondenti a quelli riportati sul libretto di circolazione: la multa per chi non ha pneumatici estivi oppure pneumatici all season o invernali con codice di velocità adeguato va dai 422€ ai 1.695€ come previsto dall'articolo 78 del Codice della Strada; inoltre è data facoltà alle Forze dell'Ordine di procedere con il ritiro del libretto di circolazione se non sono installate le giuste coperture. È quanto previsto dalla circolare del Ministero e l'obbligo di installazione delle gomme estive riguarda tutti i veicoli sui quali sono installati pneumatici invernali di tipo M+S (mud and snow, ovvero fango e neve) il cui codice di velocità è inferiore rispetto a quello indicato sulla carta di circolazione dell'auto.

Per conoscere l'indice di velocità degli pneumatici invernali è sufficiente leggere quanto riportato sul fianco di una delle gomma: la lettera finale corrisponde al codice di velocità. In seguito basta procurarsi il libretto di circolazione per capire quali sono i codici consentiti: sono riportati alla voce Pneumatici e sono scritti nella terza pagina del libretto. Il codice degli pneumatici estivi deve invece corrispondere a tale codice alfabetico.

Pneumatici invernali omologati: sigle e simboli - Per la legge italiana sono in regola le gomme da neve quelli con la dicitura M+S sul fianco, ovvero Mud + Snow (fango e neve), ma attenzione: una nuova normativa europea prevede che ci sia anche il simbolo del fiocco di neve all'interno della sagoma di una montagna a tre cime (vedasi immagine).

simboli e sigle per pneumatici invernali omologati

Non è una questione solo di simboli ma anche di caratteristiche del pneumatico, quindi anche di sicurezza, comunque questa normativa europea è del 2014 ma ancora non è stata recepita e introdotta nel nostro Codice della Strada, dunque una gomma da neve a norma di legge sul territorio italiano basta che abbia la dicitura M+S. Sono a norma anche gli pneumatici all season M+S, cioè che possono essere usati tutto l'anno.

Quali catene da neve sono omolgate? La normativa prevede che le catene da neve omologate abbiano il contrassegno col marchio UNI oppure gli equivalenti ÖNORM V5117 o ÖNORM V5119 per le catene prodotte all'estero.

simboli e sigle per catene da neve omologate

In alternativa, i produttori saranno tenuti a garantire un livello di sicurezza, di affidabilità e di informazione dell'utilizzatore equivalenti a quelli previsti dalla norma UNI 11313 "Veicoli stradali - Dispositivi supplementari di aderenza per pneumatici di autoveicoli di categoria M1, N1, O1, O2 - Requisiti di sicurezza e metodi di prova".

Nessun commento: