01 febbraio 2022

Bonus Cultura 18 Anni: Come Funziona e Cosa si Può Comprare

Chi può chiedere il Bonus Cultura, come e dove fare domanda, come funziona l'applicazione 18app, per cosa si può spendere il bonus 18enni.
Con il Bonus Cultura, da gestire tramite l'applicazione 18app, non si hanno soldi direttamente in mano, questo è bene chiarirlo subito. Si tratta del famoso bonus 500 euro per i 18enni per acquistare libri (non di scuola però), biglietti per cinema, teatro, concerti, cd, eventi vari, ingressi in musei, parchi, mostre.

Il bonus Cultura 2022 può essere richiesto da chi è nato nel 2003 e ha dunque compiuto 18 anni nel 2021.

Chi ha chiesto il bonus 18 anni nel 2021, avendo compiuto la maggiore età nel 2020, potrà spendere i 500 euro entro il 28 febbraio 2022 (i soldi non spesi non possono essere recuperati).

Chi può avere il Bonus Cultura di 500 euro

Il bonus 18 anni come detto spetta a chi diventa maggiorenne l'anno precedente alla richiesta: inizialmente riservato solo ai cittadini italiani e dell'Unione Europea residenti in Italia, è stato allargato anche agli extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Non ci sono requisiti di reddito per il Bonus Cultura, conta solo l'età, è strutturale e dunque sempre disponibile

Bonus 18 anni come richiederlo

La domanda di Bonus Cultura da 500 euro va fatta dopo aver compiuto 18 anni, rispettando le tempistiche che vengono fornite dal Ministero per le Attività Culturali ogni anno. Nel 2021 la richiesta andava fatta entro il 31 agosto, le tempistiche sono comunque sempre simili da anni.


Per richiedere e gestire il bonus 18 anni si deve usare l'applicazione 18app, disponibile per smartphone e tablet Apple e Android ma anche per computer, scaricabile da AppStore, Google PlayStore o da l'apposito sito dedicato.

Una volta fatta la registrazione e scaricata la app verranno caricati i 500 euro, disponibili quasi subito per essere utilizzato.

Per fare la domanda di Bonus Cultura servono le credenziali SPID per accesso ai servizi online della pubblica amministrazione.

Come spendere il bonus 18 anni

Sarà lo stesso titolare a scegliere come spendere il Bonus Cultura tra un elenco di possibilità abbastanza vasto e variegato. Si potranno acquistare libri sia in formato cartaceo che e-book (non si potranno comprare dvd o scaricare film), biglietti ed ingressi per spettacoli teatrali, film al cinema, musei e mostre, eventi, parchi tematici.

In base ai prodotti scelti l'acquisto potrà essere in formato digitale, oppure stampando il biglietto, o ancora tramite qr code o bar code da mostrare col proprio telefonino o tablet agli esercenti.

Sulla piattaforma digitale è stato caricato, sotto la supervisione del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact), un elenco di esercenti, negozi, biblioteche, cinema, teatri, musei e servizi culturali a 360 gradi: da lì il diciottenne potrà scegliere che cosa acquistare.
Nessun commento: