10 luglio 2022

Come Scrivere la Lettera di Presentazione e il Curriculum Vitae

Scrivere un buon curriculum e una lettera di presentazione che colpiscano i selezionatori è fondamentale per avere un colloquio di lavoro.
Sapere come scrivere il curriculum vitae è importante, ma è fondamentale anche saper scrivere la lettera di presentazione da allegare al CV: entrambi sono elementi utili per trovare lavoro e per presentarsi nel miglior modo possibile al futuro datore.

Non sempre è facile scrivere un curriculum vitae efficace in quanto i consigli che i candidati ottengono nei centri per l'impiego, negli informa-giovani e altri enti sono sempre differenti, inoltre come scrivere la lettera di presentazione è un'arte che va imparata perché dà sicuramente svariate chance in più di venire selezionati.

Come scrivere un curriculum vitae: i dati da inserire

Un buon curriculum vitae serve al candidato per presentarsi alle aziende, deve quindi contenere le esperienze lavorative e fornire un'immagine positiva per catturare l'attenzione di chi lo legge.

Come deve essere un buon curriculum vitae dipende dalle offerte di lavoro specifiche alle quali si risponde, tuttavia per mantenere la sua efficacia il CV deve essere diviso in sezioni ben precise e contenere questi dati:
  • dati anagrafici: nome e cognome, residenza, recapiti telefonici, e-mail
  • esperienze professionali: data di inizio e fine rapporto di lavoro, il nome dell'azienda e l'ambito nel quale opera, posizione ricoperta; da redarre in ordine cronologico inverso, dalla più recente alla più veccha
  • esperienze formative: indicare eventuali corsi con titolo, durata, ente promotore, voti ottenuti.
  • Conoscenze informatiche: sistemi operativi, software (ex. Office, registrazione documenti di trasporto, fotoritocco ecc.), altri programmi utili alla candidatura, eventuali corsi di formazione e durata, capacità nell'utilizzo di internet, social network e linguaggi specialistici (html e java per es.)
  • conoscenze lingue straniere: livello scritto e parlato, eventuali pratiche per motivi di lavoro o scolastici e per corsi o stage all'estero
  • interessi personali: non sempre necessaria ma utile per fornire un'immagine più completa del candidato all'azienda, meglio scrivere poche righe sui propri interessi e hobby
In fondo al CV bisogna ricordarsi di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi della legge art. 13 del D. Lgs. 196/2003.

Un curriculum vitae efficace non deve superare mai le due pagine, non deve contenere informazioni non vere e deve avere una foto seria ma informale.

Se volete scrivere un curriculum vitae potete utilizzare anche i servizi offerti online da fari software gratuiti.

curriculum e lettera di presentazione

Come scrivere un curriculum vitae perfetto: struttura e consigli vari

  • Scegliere il modello di curriculum più adatto: per diverse professioni possono esserci diversi layout (ad esempio il curriculum vitae europeo non è adatto per carriere molto diversificate in posizioni dirigenziali)
  • Usare il tono adatto e il giusto livello di formalità (professionale, cordiale)
  • Ricontrollare il curriculum prima di inviarlo: anche un solo errore grammaticale può essere fatale, inoltre spesso mancano dati importanti
  • Inserire i risultati ottenuti, senza modestia ma senza lodarsi troppo: dimostrare quanto si vale indicando i riconoscimenti conseguiti è importante (promozioni, premi ecc...) ma senza esagerare
  • far capire ai selezionatori che si vuole proprio quella posizione lavorativa
  • Non inserire esperienze negative o non rilevanti per il lavoro a cui ci si candida: bisogna presentarsi nel modo migliore per una posizione specifica, abbastanza sinteticamente senza scrivere cose che non c'entrano o mettano in cattiva luce (esperienze extra al proprio settore, diverbi col precedente datore ecc...
  • Curriculum e lettera di presentazione devono essere coerenti tra loro: non ha senso inserire informazioni nel CV ma riportare coese diverse nella lettera

Cosa scrivere in una lettera di presentazione da allegare al curriculum vitae

La lettera di presentazione serve a fornire un'idea più completa delle esperienze lavorative, della propria personalità e dei motivi che spingono a candidarsi presso l'azienda alla quale ci si rivolge. La lettera di presentazione può inoltre aiutare nella ricerca di lavoro in quanto è un elemento in più che distingue la propria candidatura dalle altre: una buona lettera di presentazione vi darà di sicuro più possibilità di avere un colloquio di lavoro.

come scrivere un buon curriculum e una lettera di presentazione La lettera di presentazione non sempre è necessaria, in quanto se ci si propone per lavori manuali (ad esempio in un bar come lavapiatti o in cantiere come movimentatori dei carichi) potrebbe essere ignorata o risultare controproducente: come per i formati del cv, anche per la lettera di presentazione bisogna capire se può davvero essere utile per il lavoro a cui ci si propone oppure no.

I principali consigli per scrivere una lettera di presentazione sono gli stessi che per scrivere un buon curriculum, ma ovviamente vanno applicati a qualcosa che sarà più discorsivo.

Innanzitutto è importante dividere la lettera di presentazione in quattro paragrafi, da compilare in questo modo:
  • primo paragrafo: breve presentazione di sé stessi e i motivi che spingono a candidarsi all'offerta di lavoro
  • secondo paragrafo: indicare le proprie qualità, competenze, obiettivi professionali e motivazioni, nonché il perché la propria candidatura è quella giusta per l'azienda (quali benefici porterà il candidato se assunto?)
  • terzo paragrafo: ricordare al selezionatore che troverà in allegato il curriculum vitae e inserire l'autorizzazione al trattamento dei dati personali in base (o ai sensi della legge) art. 13 del D. Lgs. 196/2003.
  • quarto paragrafo: ringraziare per l'attenzione l'azienda o, se conosciuti, nome e cognome del responsabile del personale o del selezionatore.
Da tenere sempre a mente che per scrivere una lettera di presentazione interessante bisogna essere onesti, evitare errori ortografici, non dilungarsi troppo e personalizzarla di volta in volta modificando non solo il nome dell'azienda ma anche il secondo paragrafo.
Nessun commento: