Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Ricaricare il Conto PayPal con Bonifico, Ricaricare la Carta Prepagata PayPal

mercoledì 3 giugno 2015 Aggiornato il:

Paypal è il metodo di pagamento online più diffuso ed è un ottimo modo per ricevere denaro senza dover rivelare il proprio IBAN bancario o i dati della propria carta di credito, o per  spedirlo in tutta comodità. In questo articolo vi segnaliamo quali sono i metodi per ricaricare il conto PayPal con bonifico da conto corrente. NB: in questo caso intendiamo sempre che il conto PayPal è collegato al conto corrente, ma comunque sappiate che se PayPal è collegato a una carta ricaricabile o ad un conto corrente non è necessario ricaricare il conto perchè i soldi vengono prelevati direttamente dalla carta abbinata o dal conto in caso di pagamento, oppure sono girati in automatico su carta o conto in caso di ricezione di denaro se l'importo è superiore ai 10 euro; spieghiamo anche come spostare soldi dal conto PayPal alla carta prepagata PayPal e come ricaricare la carta. Vi ricordiamo che non si può trasferire denaro da una carta prepagata al conto PayPal, quindi se avete esigenze simili dovete collegarli, l'unico modo sarebbe ricaricare PayPal con una carta prepagata Paysafecard.

Ricaricare conto PayPal con bonifico da conto corrente

Dovete collegare Paypal ad un conto corrente o ad una carta ricaricabile, per farlo accedete al sito di PayPal, andate al vostro conto e cliccate la voce Portafoglio, poi Collega un conto bancario: dovrete immettere i vostri dati e quelli del conto (IBAN); PayPal farà due piccoli accrediti sul conto corrente, di cui dopo circa 2-3 giorni vedrete i dati dal vostro account nel sito della banca dove avete il conto corrente (se non usate l'home banking dovrete leggerli dall'estratto conto): dovrete immettere questi dati (importo, numero operazione) sempre da Portafoglio nel vostro conto PayPal.

Nella sezione Ricarica conto è possibile trovare la pagina con le istruzioni per ricaricare Paypal con bonifico da conto corrente utilizzando un conto intestato alla stessa persona a cui è intestato il conto Paypal, la causale da inserire per il bonifico è “ID bonifico”, indispensabile per la buona riuscita del trasferimento dei fondi. I dati bancari da usare sono quelli indicati nella pagina, sono i dati del "conto corrente di PayPal" (sul quale giungono i soldi del vostro bonifico e che vengono poi girati al vostro conto PayPal).

Come ricaricare il conto PayPal con bonifico da conto corrente o con carta prepagataFatto questo vi si aprono due strade: dopo aver stampato i dati di Paypal andare alla filiale della vostra banca ed effettuate il bonifico oppure effettuarlo comodamente da casa utilizzando il servizio di home banking, in tal caso basta accedere ai servizi online della vostra banca e avviare la creazione  di un Bonifico Europeo e seguendo le istruzioni di Paypal compilare tutti i campi  del bonifico specificando la  somma da trasferire e seguire le procedure del sito della vostra banca.

Una volta effettuato il bonifico dovrete spettare 2-3 giorni per vedere accreditati i soldi sul vostro conto Paypal, il costo che sosterrete è pari a quello di  qualsiasi altro bonifico.

È possibile tenere sotto controllo il vostro conto Paypal, inviare o ricevere soldi, scaricando l'applicazione per Windows Phone, Android o iPhone, semplicemente cliccando su Invia/Richiedi  e seguire le procedure per spedire o ricevere denaro.

Soldi da conto Paypal a carta prepagata PayPal, come ricaricare la carta

Se siete possessori della carta prepagata ricaricabile Paypal  (cliccate per la recensione completa del prodotto e per le istruzioni su come collegare la carta al conto PayPal) è possibile trasferirvi soldi in diversi modi:
  • direttamente dal sito Paypal accedendo alla sezione Preleva
  • Da un’altra carta PayPal, pagando 1 euro di commissione
  • Attraverso il vostro Bancomat, pagando una commissione di 2,5 euro
  • Recandoti nei punti vendita LIS CARD di Lottomatica, pagando una piccola commissione di 0,90 euro
  • Con un bonifico bancario, utilizzando l’IBAN che trovate  sul retro della carta e indicando come beneficiario il titolare della carta e come Causale “ricarica”.

11 commenti:

Fabri ha detto...

Come è possibile che dopo la registrazione al conto paypal mi hanno dato un IBAN di una banca straniera (inizia per DE e non per IT) per caricare il mio saldo così devo pagare una commissione di circa 15EURO ogni Ricarica è normale? grazie se qualcuno mi da chiarimenti

Christian Citton ha detto...

L'Iban che le è stato fornito è quello usa PayPal per farsi fare il bonifico, i cui soldi verranno girati poi sul suo conto PayPal, è corretto e mi sembra che sia anche scritto nelle istruzioni che PayPal stessa fornisce. Non mi risulta che ci siano 15€ di commissioni trattenute da PayPal, se invece gliele chiede la sua banca è un altro discorso e non dipende da PayPal.

Fabri ha detto...

Grazie dei chiarimenti solo lunedì saprò se la banca mi fa pagare commissioni sul bonifico ma credo di essermi sbagliato mi sembrava strano che per ricaricare paypal dovevo fare un bonifico all'estero e dover pagare commissioni maggiori ad un normale bonifico

Michelangelo Liuzzi ha detto...

Ho ricaricato tramite bonifico bancario sulla carta paypal ma non risulano soldi sulla stessa.
Il bonifico e stato effettuato giorno 9 nov. 2015 con valuta giorno 10 nov. 2015

Giacomo Valente ha detto...

Salve,
vorrei fornire un aggiornamento sulle modalità di ricarica della carta PayPal:
- ricarica dal conto Paypal verso carta PayPal. Tariffa: gratuita. Esito operazione: sempre rifiutata (da qualche mese).
- ricarica della carta PayPal mediante bonifico bancario. Tariffa: 1,10 € scalati dalla carta PayPal.

MAURO SPAZZINI ha detto...

Gentilissimo Christian,
dopo aver collegato il mio conto bancario al conto Paypal e dopo ulteriore verifica da parte di Paypal e quindi successiva conferma, ho provato attraverso il servizio home banking a fare un bonifico dal mio conto per caricare il conto di Paypal.
Nei dati richiesti obbligatori ci sono l'indirizzo e la località, dati che Paypal non mi ha fornito e quindi se non li inserisco nei campi obbligatori non mi fa chiudere la transazione, come si può ovviare?
Devo recarmi fisicamente in banca?
Grazie

Mauro

Christian Citton ha detto...

Ma deve i suoi dati, quelli che ha usato per aprire e verificare il conto PayPal.

Attila ha detto...

Salve,è un pò che non ricarico paypal con bonifico e volendolo fare ora ho visto che non mi da più l'ID da inserire nella causale,ma solo Beneficiario,banca dwel beneficiario,IBAM e BIC.Che cosa devo mettere nella causale del bonifico?Grazie

Christian Citton ha detto...

Evidentemente nulla, se non c'è la più la voce in proposito... Paypal ha appena cambiato il suo conto e non serve più.

Ger ha detto...

Come ha risolto?

Christian Citton ha detto...

Basta seguire quanto abbiamo scritto nell'articolo: se clicca su "Ricarica conto", che trova sulla sinistra sotto al saldo, dopo aver fatto accesso al suo conto Paypal (versione desktop), ha i dati di Paypal per fare il bonifico. Prima, per collegare il suo conto corrente al conto Paypal deve mettere i suoi dati.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni