Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Pagamenti con F24, Novità dal 1 Ottobre: On Line Oltre i 1000 euro

lunedì 22 settembre 2014 Aggiornato il:

Con il Modello F24 pagare le tasse per via telematica è molto comodo perchè evita di dover andare in posta o in banca: dal 1 ottobre l'F24 si dovrà usare per i pagamenti on line per importi da 1000 euro in su, mentre si potrà ancora usare il contante o il modello cartaceo per quelli inferiori.

Tasi, Tari, Imu, Irpef, ma anche Irap, Iva, contributi Inps e tanto altro: il Modello F24 telematico consente di pagare on line tasse, imposte e quant'altro con estrema comodità. Dal 1 ottobre 2014, grazie alla Legge 66-2014 detta Decreto Irpef, scatta l'obbligo di usare l'F24 su internet per somme oltre i 1000 euro. Si prosegue dunque nel disincentivare l'uso del denaro contante, nel favorire la digitalizzazione dei servizi burocratici, nel rendere più comoda la vita a cittadini e contribuenti.
Leggi anche: Novità dal 1 luglio sui ticket sanitari  -  Novità dal 15 ottobre su controlli e libretti di caldaie, condizionatori ecc... -  Dal 1 novembre aumentano canone Telecom e costi chiamate ai cellulari, eliminato lo scatto alla risposta  -  Aumentano bollette luce e gas dal 1 ottobre per via della Crisi in Ucraina
O forse no? In Italia infatti ci sono troppe persone del tutto impreparate all'uso di questi strumenti telematici, come anche ci sono milioni di "senza-banca", ovvero persone senza conto corrente, carte di credito e altri strumenti finanziari considerati indispensabili (il Modello F24 va scaricato da internet, compilato a mano e portato in Posta o in banca, oppure compilato e inviato telematicamente direttamente dal sito della propria banca: come detto questa seconda opzione diviene obbligatoria dal 1 ottobre 2014 per pagamenti oltre i 1000 euro). Forse gli anziani, i pensionati, avranno bisogno di aiuto, ma in effetti prima o poi bisogna cominciare a rendere certe innovazioni obbligatorie e dai 1000 euro in su è comunque una soglia abbastanza elevata.
Leggi anche: Pagamento TASI con F24, codici tributo e istruzioni  -  TARI, codici tributo e istruzioni per pagamento con F24  -  TASI, TARI e IMU: Ultime Notizie su Pagamento, Rate e Aliquote 

Obbligo di pagamento con F24 on line dal 1 ottobre 2014 per somme oltre i 1000 euro

Il Modello F24 è usato dai cittadini ma anche dalle aziende (non vogliamo credere che ci siano aziende che avranno difficoltà con l'uso on dell'F24...) e dal 2012 è stato introdotto il nuovo Modello F24 semplificato.

Il Governo Renzi con il Decreto Irpef introduce l'obbligo per persone fisiche e giuridiche, titolari o meno di partita Iva, di usare il Modello F24 on line dai servizi di rete dell'Agenzia delle Entrate (Fisconline o Entratel) oppure dalla propria banca o da Poste Italiane tramite l'home banking (internet banking) per tutti i pagamenti con importi oltre i 1000 euro.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

A che pro quest'altra complicazione? Già avete rotto i cogl.oni che ogni giorno c'è qualcosa da pagare;ora è difficile anche farlo, come se stessimo tutti a grattarci la pancia in attesa di andare alla posta!
Ma a chi vengono queste brillanti idee? A qualcuno che guadagna 500 mila euro l'anno???

Anonimo ha detto...

dobbiamo cacciarli tutti questi burocrati !

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni