Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Le novità sulle multe per infrazioni al Codice della Strada del Decreto del Fare

domenica 11 agosto 2013 Aggiornato il:

Il Decreto del Fare è stato convertito in legge e tra le norme ci sono delle novità sulle infrazioni al Codice della Strada e le relative multe e sanzioni: ad esempio c’è lo sconto del 30% per chi paga entro cinque giorni dalla notifica o dalla contestazione oppure al momento della contravvenzione, ma solo se si è un guidatore virtuoso, cioè che nei due anni precedenti non ha subito decurtazioni ai punti-patente; ovviamente i punti-patente non verranno “scontati” se è previsto un taglio per l’infrazione commessa, e non ci sono bonus per la guida senza assicurazione. Vediamo dunque le novità in merito.
Qui altri dettagli: Novità Codice della Strada: pagamento multe,  patente a punti motorini e minicar.

NEWS 29 agosto: Imu prima casa abolita, Service Tax Taser da gennaio 2014

Guida in stato di ebrezza, multe e sanzioni

Il Decreto del Fare stabilisce che vi sia anche uno sconto sulle multe per tale grave infrazione, ma la sospensione della patente rimane e se il tasso alcolemico è oltre 0,8g/l si è sempre nel penale; lo sconto sulla multa è anche per i neopatentati, gli under 21 e chi guida come professione. 

Multa per chi telefona mentre guida

Il Codice della Strada, all’art. 173, prevede che vi sia una multa di 160€, che con lo sconto del 30% scende a 112 per chi paga secondo le nuove  modalità su descritte.
Leggi anche: Aumentano le multe: dal 1 gennaio 2013 sanzioni Codice della Strada più care  -  Multe: come far ricorso e cosa succede se non si paga  -  Multe: quando non pagare e fare ricorso  -  Incidente con auto senza assicurazione: come tutelarsi  -  Constatazione amichevole: come compilare il modulo blu

Multa per eccesso di velocità

Anche in questo caso, chi paga subito o entro comunque cinque giorni vedrà l’importo della multa scontato del 30%: se si supera il limite di velocità tra i 10 ed i 40 km/h la multa da 168€ scende a 117,60€.

Multa per le cinture di sicurezza o il seggiolino dei bambini

Per chi viene beccato a guidare senza indossare la cintura di sicurezza o lo consente ai suoi passeggeri, la multa è di 80€, scontata a 56€ per chi paga subito o entro cinque giorni (ricordiamo che è consentito anche il pagamento elettronico); stessi importi per la multa per mancato uso del seggiolino per bimbi. Rimane il taglio di 5 punti-patente.

Multa per passaggio semaforo rosso

Tra le più gravi infrazioni al Codice della Strada e davvero pericolosa, il Decreto del Fare ha inserito anche questa tra quelle che si possono scontare: il taglio di 6 punti-patente rimane, ma la multa può scendere da 162€ a 113,40€.

Multa per divieto di sosta e mancanza luci

Ovviamente sono tra le infrazioni più comuni al Codice della Strada: la prima comporta una sanzione di 41€ che scontata del 30% diventa pari a 28,70€, come anche la seconda.

Multa per catene da neve o gomme invernali

D’inverno è obbligatorio avere a bordo dell’auto le catene da neve o montare pneumatici invernali: chi non rispetta tale obbligo in città riceve una sanzione da 41€ scontabile a 28,70€, chi lo fa nelle strade extraurbane riceve una multa da 84€ che possono scendere a 58,80€.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni