Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Mutui Poste Italiane: le finalità del Mutuo BancoPosta

martedì 13 agosto 2013 Aggiornato il:

PosteItaliane ormai da anni propone i suoi Mutui Bancoposta in associazione con Deutsche Bank: si tratta di finanziamenti a medio-lungo termine indicati per le finalità di acquisto casa, di ristrutturazione, di surroga e di sostituzione/liquidità; inoltre per la versione Mutuo Bancoposta Doppio Gusto è prevista le finalità di sostituzione più ristrutturazione. 
In base alle diverse finalità, il Mutuo Bancoposta a tasso variabile (Euribor o tasso BCE) o a tasso fisso (IRS) eroga come importo le seguenti percentuali massime del valore dell’ immobile ipotecato:
in caso di acquisto, di sostituzione mutuo e di sostituzione mutuo più ristrutturazione fino all' 80% - fino all'80% del valore dell'immobile ipotecato per mutui a tasso variabile parametrati al tasso BCE, per il solo acquisto dell'abitazione principale - per la surroga, fino all'80% del valore dell'immobile ipotecato - in caso di liquidità, fino al 55% del valore dell'immobile sul quale verrà iscritta l'ipoteca - in caso di ristrutturazione, il 100% del costo delle spese di ristrutturazione da eseguire indicate in preventivo, che non devono superare il 40% del valore dell'immobile
L’ ipoteca deve avere un valore del 150% della cifra erogata a mutuo. Non è prevista alcuna penale per il rimborso anticipato del Mutuo Bancoposta, tranne che per la finalità di sola liquidità, per la quale è dell’ 1% del capitale residuo. 

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni