Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Bonus sociale elettricità, requisiti e domanda

giovedì 22 agosto 2013 Aggiornato il:

Pagare la bolletta della luce può essere per molte famiglie, a causa della crisi, un problema: informiamo allora che esiste il bonus sociale elettricità, o bonus energia elettrica, un aiuto statale che consente, se ci sono i requisiti necessari, di avere uno sconto sulla bolletta della luce.

Bonus sociale bolletta elettricità, requisiti

Ci sono dei requisiti precisi che bisogna rispettare per poter vedere accettata la propria domanda per il bonus energia elettrica: innanzi tutto i consumi non devono superare i 3kW per i nuclei familiari con massimo quattro membri, di 4,5 kW per le famiglie numerose da cinque elementi in su.
Poi si guarda al reddito ISEE: non oltre i 7500€ annui, oppure non oltre i 20.000€ se ci sono tre figli a carico.
Ma il bonus sociale elettrico può essere richiesto senza tenere conto di questi limiti se nella famiglia c’è uno (o più) membri che necessitano dell’uso di apparecchi medici elettrici per il mantenimento in vita; qui trovate tutte le info in merito più altre importanti nozioni: Bonus elettricità, nozioni importanti.

Il bonus sociale energia elettrica è determinato nel suo importo dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ogni anno, in base a calcoli sui costi della fornitura e dell’inflazione (per le famiglie che hanno appunto un malato in casa che necessita di apparecchiature elettromedicali, l’importo ovviamente viene adeguato anche in base a queste esigenze): qui trovate i valori del bonus energia elettrica 2013.

La richiesta di bonus sociale elettricità va fatta presso il proprio Comune di residenza.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni