lunedì 1 luglio 2013

Quinto BancoPosta Poste Italiane, cessione del quinto per pensionati e dipendenti pubblici

Quinto BancoPosta è il prestito di Poste Italiane erogato con la formula della cessione del quinto della pensione: ma di recente tale finanziamento è stato esteso anche ai lavoratori pubblici, cioè ai dipendenti della Pubblica Amministrazione, degli enti locali, agli appartenenti all’Arma dei Carabinieri.

Tra le forme di prestiti personali più richieste da alcuni anni a questa parte vi sono senz’altro quelli erogati come cessioni del quinto dello stipendio o della pensione: sono comodi perché il pagamento della rata avviene con una trattenuta in busta paga o sulla pensione, sono sicuri per chi li eroga perché hanno come garanzia appunto lo stipendio (e il tfr) o la pensione, più una assicurazione sulla vita o sulla perdita dell’impiego, possono essere richiesti anche da chi è stato segnalato come cattivo pagatore o protestato.

La linea di prestiti BancoPosta di Poste Italiane comprende già da anni il Quinto BancoPosta, storicamente domandabile dai pensionati (pubblici come privati): ma da alcune settimane Poste Italiane ha deciso che tale finanziamento per il credito al consumo possa venire erogato anche ai dipendenti pubblici delle amministrazioni statali (con stipendio pagato dal MEF, gestito tramite Credito Net), locali e dell’Arma dei Carabinieri; come sempre la durata massima è pari a 120 rate mensili, ma bisogna considerare il limite dell’ età pensionabile se viene richiesto da chi ancora lavora.
Altri prodotti Poste Italiane recensiti da ilportafoglio.info: Piccolo prestito veloce Prontissimo BancoPostaSpecialCash PostePay: piccoli prestiti su PostePay - Linea Mutui BancoPosta - MyPostePay: la nuova PostePay - E-PostePay: carta prepagata ricaricabile online - Carta PostePay Junior - Prestito BancoPosta Studi di Poste Italiane
Altri prestiti cessione del quinto recensiti da ilportafoglio.info: Rata Bassotta IBL BancaCessione del quinto Salary Power di BNL - Barclays: Prestito Presto e Cessione del quinto - Prestito pensionati INPS da Intesa Sanpaolo cessione del quinto - Pensione Dinamica, cessione quinto da BNL BNP Paribas - Cessione quinto della pensione Unicredit 
Che costi e tassi di interesse ha Quinto BancoPosta di Poste Italiane? Non ci sono spese di istruttoria o di gestione ma solo l’assicurazione obbligatoria (sulla vita per i pensionati, sulla perdita dell’impiego e premorienza per i lavoratori), dunque il tasso annuale nominale (tan, minimo 6,5%) ed il tasso annuale effettivo globale (il taeg, quello a cui si deve guardare per valutare la convenienza dei prestiti) non si discostano di molto: la media è del 9%-10%, più alta del 7% che spuntano ora i migliori finanziamenti personali sul mercato (non molti per la verità) ma più bassa del 12% medio che registrano altre cessioni del quinto.

Preventivi on line Quinto BancoPosta Poste Italiane

  • Ex dipendente pubblico di 62 anni, pensione netta di 1.250 euro al mese, può ottenere un prestito di circa 8.877€ rimborsabile in 4 anni con una rata di 250 euro; costo totale 12.000€ (Tan fisso 7,6% - Taeg 10,35%)
  • Pensionato Inps 62enne , assegno di 900 euro netti mensili, prestito di 8.723 euro con scadenza a 5 anni, rata di 180 euro mensili; costo totale 10.800€  (Tan fisso 6,58 % - Taeg 9.10%)
  • Dipendente pubblico di 40 anni 15 anni di servizio, stipendio netto mensile di 1.250€, può ottenere un finanziamento di 19.339€ rimborsabile in 10 anni, rata di 250€ mensili; costo totale 30.000€ (Tan fisso 9,1% - Taeg 9.90%)

Nessun commento: