Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Proroga della sospensione del mutuo per i terremotati dell'Emilia Romagna, di Mantova e di Rovigo

domenica 30 giugno 2013 Aggiornato il:

La sospensione del mutuo casa per gli abitanti delle zone dell’ Emilia Romagna, delle Provincie di Mantova e di Rovigo che hanno subito danno a causa del terremoto dello scorso anno, dipende dall’intesa tra le associazioni dei consumatori e l’ Abi (l’associazione delle banche): ebbene, è stata appena rinnovata per sei mesi e dunque valida fino al 31 dicembre 2013.

La nuova intesa sulla proroga della sospensione del pagamento della rata del mutuo casa per chi ha subito danni a causa del terremoto è stata ufficializzata dopo il tavolo di confronto tra la Commissione regionale Abi dell’Emilia Romagna e dalle Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Legaconsumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori): vediamo dunque i dettagli di questo importante accordo.

Fondo sospensione mutui casa  -  Risparmiare sulle spese del mutuo  -  I mutui a tassi usurai si possono annullare?  -  Mutui a tassi usurai: come difendersi  -  Aggiornamento luglio/agosto tassi mutui

Speciale mutui: Migliori mutui tasso fisso  -  Migliori mutui tasso variabile  -  Migliori mutui tasso variabile con cap

La sospensione del mutuo casa può essere richiesta anche da chi ne ha già usufruito grazie alla precedente intesa del febbraio 2013: ovviamente occorre portare documentazione che attesti che l’immobile ipotecato a garanzia del mutuo sia andato danneggiato o distrutto a causa del terremoto che ha colpito appunto l’Emilia Romagna e le provincie di Mantova e Rovigo; è previsto che le banche possano proporre anche delle condizioni migliorative rispetto a quelle concordate da Abi e consumatori.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni