Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Risparmiare sulle spese del mutuo casa

lunedì 6 maggio 2013 Aggiornato il:

Risparmiare sul mutuo casa non è cosa facile: le spese accessorie non sono poche e si può arrivare a sborsare parecchie migliaia di euro. Un valido modo è quello di domandare un mutuo on line: così facendo infatti le spese per la perizia immobiliare e l’ istruttoria vengono il più delle volte totalmente azzerate.

Ovviamente un discorso a parte merita il lato fiscale del risparmio sul mutuo: potete avere tutte le info necessarie nella guida Guida alle detrazioni fiscali per il mutuo casa.

Comunque, se non voleste affidarvi ai mutui online, dovrete allora pagare per la perizia dell’immobile ipotecato come garanzia: alcune banche lasciano la possibilità al cliente di affidarsi ad un proprio tecnico, ma in genere ne hanno uno loro, motivo per cui è molto difficile risparmiare qualcosa.

Per risparmiare sulle spese di istruttoria del mutuo ci sono invece diversi piccoli trucchetti (tutti legali ovviamente) che consentono di diminuire sensibilmente i costi per certificati ecc…
-Interessi mutui: quali tipologie di mutuo esistono    -Mutui usurari, come difendersi    -Rinegoziazione e surroga del mutuo    -I mutui fondiari sono più convenienti dei mutui ipotecari   -Mutui offset, collegati al conto corrente    -Mutui 100%: cosa sono e che caratteristiche hanno
Recandosi all’ ufficio anagrafe per alcuni certificati necessari per l’ istruttoria del mutuo, si può risparmiare sulla marca da bollo richiedendo il certificato contestuale o cumulativo: tutti i certificati confluiscono in uno solo con una sola marca da bollo (potete anche presentare alla banca un certificato che avete ottenuto per altri scopi, purchè recente e con dati esatti); sappiate inoltre che spesso le banche accettano per l’ istruttoria anche certificati in formato libero, senza necessità quindi di marca da bollo.

Nessun commento:

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni