Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Operare in sicurezza con i conti bancari online

lunedì 8 aprile 2013 Aggiornato il:

Per conti online si intendono comunemente quei conti correnti bancari in cui la maggior parte delle operazioni vengono effettuate attraverso Internet, tra questi si possono distinguere quelli per cui è comunque previsto un rapporto, seppur sporadico, con la filiale, dai conti totalmente online.
In entrambi i casi la preoccupazione principale dei correntisti riguarda la sicurezza delle operazioni effettuate in rete.
I sistemi di autenticazione
Per operare all'interno di sistemi di home banking viene almeno richiesto l'inserimento di uno username e di una password, si tratta in questo caso di un livello di sicurezza minimo, che spesso viene accompagnato e rafforzato da sistemi quali l'installazione di un certificato digitale sul pc da cui si opera, o sistemi di OTP: One Time Password.

Si tratta di chiavette che generano delle password numeriche temporanee e che vengono forniti all'utente al fine di garantire che chi sta operando sul conto sia contemporaneamente in possesso del dispositivo OTP e della password.
 Negli ultimi tempi sono stati anche introdotti sistemi di invio di codici temporanei via SMS sul cellulare del cliente, in tal modo il telefonino diventa un vero e proprio dispositivo OTP.

La sicurezza in rete
In linea di massima le operazioni di Home banking sono sicure dal punto di vista informatico, occorre però che chi opera abbia alcune accortezze:
     non fornire a nessuno, per nessun motivo, le credenziali di accesso all' home banking
     non memorizzare le credenziali di accesso all'interno del pc, piuttosto salvarle su un foglio di carta.
     non inserire in alcun sito le credenziali di accesso, in particolar modo se vi siamo stati indirizzati da una mail, nemmeno se l'aspetto della pagina è identico a quello della nostra banca
     abilitare sistemi di controllo e monitoraggio sulle operazioni effettuate sul conto, come quelli che inviano SMS sul cellulare ogni volta che avviene un movimento.
     non utilizzare connessioni wifi aperte, ogni operazione svolta potrebbe essere intercettata
     non utilizzare sistemi di file sharing mentre si inseriscono le credenziali del conto corrente
     utilizzare un browser dedicato alle sole operazioni bancarie installare sistemi antivirus, firewall e antispyware. I primi puliscono il pc, i secondi chiudono eventuali passaggi aperti verso l'esterno e i terzi contrastano i sistemi che leggono informazioni dal nostro pc.  

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni