Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Pagamento Tares e addizionale Irpef: ultimi aggiornamenti

giovedì 4 aprile 2013 Aggiornato il:

Due delle tasse più discusse di questo momento, ovvero la Tares (nuova tassa sui rifiuti) e l’ Irpef, sono state oggetto in queste ore di novità sul loro calcolo e pagamento, di cui vi diamo conto in questa news dell’ ultima ora.

Iniziamo con una buona notizia, ovvero la definitiva cancellazione dell’ ipotesi, ventilata in questi ultimi giorni, di un aumento dell’ addizionale regionale sull’ Irpef per il 2013: la conferma che non vi sarà tale aggravio è contenuta nel decreto che il governo Monti, ancora in carica, ha approvato in merito allo sblocco dei pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione verso le aziende

Passiamo ora alla Tares, la nuova tassa suirifiuti che ha sostituito le precedenti Tarsu e Tia: a differenza dell’ Irpef purtroppo è stato confermato l’ aumento di 30 centesimi di euro a metro quadro rispetto alla precedente tassazione sui rifiuti; tuttavia il “salasso” comincerà solo dal mese di dicembre, quando tale aumento entrerà in vigore.
Comunque la Tares dovrà iniziare ad essere pagata dai contribuenti italiani a partire già dal mese di maggio: qualche settimana dopo il previsto; dunque i Comuni cominceranno l’ incasso della Tares tramite le modalità di pagamento già attive per Tarsu e Tia.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni