Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Disdetta Abbonamento Sky: Istruzioni e Moduli per Recesso Anticipato, Scadenza Contratto o Entro 14 Giorni dalla Firma

giovedì 26 maggio 2016 Aggiornato il:

Chi ha Sky per la pay tv può volere ad un certo punto disdire/rescindere il contratto di abbonamento: vediamo dunque quali sono i passi necessari da seguire, anche se rescindere dal contratto con la pay tv Sky non è certo qualcosa di particolarmente complicato visto che la legge prevede che vi siano delle procedure comuni per tutti gli operatori per disdire abbonamenti; comunque, per non farvi perdere tempo in cavilli e clausole varie, una veloce guida può essere utile: parliamo in questo caso delle tre situazioni di disdetta abbonamento Sky a scadenza, disdetta abbonamento Sky non a scadenza (ovvero il recesso anticipato prima del termine del periodo di abbonamento concordato), recesso Sky entro 14 giorni dalla firma del contratto con anche i costi e le eventuali penali ed il modulo per ogni tipo di situazione.

Intanto precisiamo subito che disdire l’abbonamento a Sky non dovrebbe prevedere penali (nel caso sia prima della scadenza): così infatti stabilì a suo tempo il Decreto Bersani del 2007, poi convertito in legge, che abolì le varie penali per estinzioni anticipate, rescissioni contratti ecc… (dopo i periodi di vincolo si intende). Tuttavia i costi per tali “diritti” spesso rientrano dalla finestra, se buttati fuori dalla porta principale: Sky, come anche altri operatori di vari servizi, può domandare i cosiddetti costi operatore, una specie di onere di chiusura servizio che attualmente è pari a 11.53€ iva inclusa, da non pagare però se avete comprato un vostro decoder e che arriva a 180€ se poi non si restituiscono decoder e telecomando. Inoltre, come saprete spesso l'abbonamento Sky è in promozione con sconti e abbinamenti vari (Fastweb, TIM): in tal caso si dovrà pagare anche l'importo corrispondente agli sconti fruiti.


come si fa la disdetta del contratto sky: moduli e costiLa disdetta dell'abbonamento Sky per tutte e tre le situazioni va mandata con raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Sky - Casella Postale 13057, 20141 Milano: nella raccomandata dovete inserire, oltre ad una fotocopia di un documento di identità valido ed il vostro codice cliente, il modulo relativo alla vostra situazione:
  • Modulo disdetta a scadenza contratto da inviare assolutamente entro 30 giorni prima della data di rinnovo automatico
  • Modulo recesso entro i primi 14 giorni dalla firma del contratto di abbonamento Sky
  • Modulo disdetta non a scadenza (cioè recesso anticipato) con preavviso di almeno 30 giorni
Ecco i link ufficiali per compilare e stampare i moduli:


Ricordate che se avete il pagamento con addebito automatico su conto corrente o carta di domandarne l’annullamento alla vostra banca.

Entro trenta giorni poi dovrete riconsegnare presso un qualsiasi centro Sky il decoder, il telecomando e la smart card, altrimenti pagherete una penale come detto sopra.. In genere dopo un mese si è del tutto liberi: ad esempio se la raccomandata con ricevuta di ritorno arriva il 20 maggio, la cessazione dell'abbonamento (cioè la chiusura) avviene il 30 giugno. e dal 1 luglio i canali Sky non saranno più visibili.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni