Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Tariffe elettriche: da Enel la nuova Semplice Luce - promozione

martedì 5 febbraio 2013 Aggiornato il:

Semplice Luce è una nuova tariffa lanciata da Enel sul mercato libero dell’ energia: si tratta di una  particolare tariffa tutto compreso, ovvero con prezzo fisso per i consumi di energia elettrica (in questo caso per non fisso al mese ma a kwh); per chi l’ attiva entro l' 8 luglio il prezzo rimarrà bloccato fino per 12 mesi (Iva esclusa) anche in caso di aumenti in bolletta (NB: abbiamo aggiornato i numeri di questa recensione a maggio e dunque sono validi fino al termine su indicato).

Leggi anche: Carta Enelmia, costi e caratteristiche della carta fedeltà

Il costo è di 0,31€ per kilowattora, tutto compreso tranne l’ Iva: dunque Semplice Luce di Enel Energia è per chi preferisce non attivare tariffe a fasce orarie perché ritiene che spenderebbe meno in bolletta con un prezzo uniforme in quanto non può distribuire differentemente i consumi di elettricità durante il giorno.

Per incentivare alla sottoscrizione di Semplice Luce, Enel Energia propone oltre alla promozione di cui sopra, anche uno sconto del 33% sui primi 220 kW di consumi mensili, che dunque costano 15,5 centesimi.


La tariffe Semplice Luce di Enel Energia non ha alcuna spesa accessoria: dunque il cliente saprà sempre quando spende per la bolletta semplicemente calcolando il prezzo unitario per i consumi totali; attenzione però: per clienti non residenti o con potenza impegnata superiore a 3 kW è previsto in aggiunta un corrispettivo mensile di 14,5 euro

Per chi volesse attivare questa tariffa luce di Enel basterà contattare via web il fornitore; per chi non fosse già un utente del mercato libero, consigliamo di leggere Mercato libero dell' energia: cambiare fornitore.


I clienti di Enel Energia, con qualsiasi tariffa, possono accedere al programma fedeltà EnelPremia2 (per sconti in bolletta o premi vari) e attivare la carta Enelmia per sconti e promozioni coi partner di Enel come Carrefour e Unieuro.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni