Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Libretti postali: Poste Italiane abbassa i tassi di interesse 2013

lunedì 4 febbraio 2013 Aggiornato il:

Per i libretti di risparmio postali un 2013 che non sembra molto positivo: se da un lato c’è la nuova imposta di bollo da pagare, si apprende ora che Poste Italiane ha abbassato i tassi di interesse.

I libretti postali nel 2012 sono stati molto più richiesti del solito grazie ai rendimenti lordi dell’ 1,60%, valido per tutti i libretti ordinari: ma da gennaio 2013 le cose sono cambiate.
Infatti sul sito di Poste Italiane si apprende che adesso i tassi di interesse dei libretti postali di risparmio non sono più distinti in rendimenti giallo e rendimenti oro (questi ultimi quelli applicati lo scorso anno e appunto fonte dell’ impennata di richieste) e che per i libretti nominativi ordinari il tasso è ora dell’ 1% lordo, ovvero lo 0,80% netto (le tasse sugli interessi sono infatti del 20% e sono cosa distinta dall’ imposta di bollo --> cfr l'aggiornamento di marzo 2014 dopo le novità introdotte dal governo Renzi: Libretti di risparmio: tassazione interessi e imposta di bollo, tutte le info).


Vediamo ora i tassi di interesse, i rendimenti annui, degli altri libretti di risparmio postali:
  • libretti postali per minori: tasso di interesse del 2.40% netto (3% lordo)
  • libretti postali al portatore: tasso di interesse netto del 0,04% (0,05% lordo)
  • libretti postali giudiziari: tasso di interesse del 2% netto (2,5% lordo)

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni