Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Esempi di conti correnti on line senza spese

sabato 12 gennaio 2013 Aggiornato il:

Vengono detti conto corrente zero spese quei conti on line coi quali si possono effettuare le più comuni operazioni (e anche altri servizi) tramite internet senza spendere in commissioni: vediamo quali sono le diverse tipologie di conti on line zero spese e facciamo alcuni esempi [Conto Corrente Arancio ING Direct, Conto IW Bank, Conto Genius One UniCredit, Conto Corrente CheBanca, Conto Fineco].

In genere un conto corrente zero spese è allo stesso tempo un conto canone zero (o molto basso), un conto corrente senza spese fisse od un conto corrente a zero spese fisse sotto certe condizioni, oltre che un conto corrente on line che garantisce la massima sicurezza internet: possiamo dunque analizzare diverse proposte commerciali in base a tali caratteristiche.

Un conto corrente canone zero o comunque basso consente sempre di effettuare molte operazioni senza alcun costo: possiamo allora citare tra questi il Conto Corrente ING Direct ed il Conto IW Bank, che permettono ai titolari di utilizzare tutti i servizi bancari come bonifici, assegni, pagamento tasse, bollette, ricariche telefoniche.
I conti correnti come Genius One UniCredit o anche il Conto Corrente Che Banca sono invece conti correnti zero spese fisse: anche in questo caso è possibile un gran numero di operazioni prive di costo.

Più particolare invece è un conto a canone zero sotto particolari condizioni, in quanto la possibilità di operazioni senza costo e data dal rispetto appunto di certe condizioni: ad esempio il Conto Fineco pone condizioni quali disponibilità minima sul conto o degli accrediti mensili; questo conto corrente non ha spesa di apertura, chiusura, gestione e canone e garantisce prelievi e bonifici gratuiti.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni