Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Mutui BancoPosta: la linea di mutui di Poste Italiane per tutte le esigenze

mercoledì 23 gennaio 2013 Aggiornato il:

Poste Italiane è attiva anche nel settore dei mutui: i Mutui BancoPosta sono proposti in diverse varianti e per tutte le finalità dei privati consumatori, con spese anche abbastanza ridotte.

La linea Mutuo BancoPosta di Poste Italiane è completa di tutte le varianti: per quel che riguarda la tipologia di tassi di interesse, ci sono mutui a tasso fisso o a tasso variabile, a tasso misto, mentre per quel riguarda le finalità ci sono mutui per acquisto casa, per ristrutturazione, per surroga di un altro mutuo o solo per liquidità.
Tutti sono mutui che richiedono come garanzia una ipoteca di primo grado su un immobile di proprietà del mutuatario (che sia la casa oggetto dell’ acquisto o della ristrutturazione oppure un altro).

Mutuo BancoPosta acquisto casa
Per quel che riguarda i mutui acquisto casa la cifra erogata arriva al massimo all’ 80% del valore immobiliare, la durata del piano di ammortamento tra 5 e 30 anni; da notare che la spesa per l’ istruttoria è di soli 100€.
Mutuo BancoPosta ristrutturazione
In questo caso il mutuo eroga anche il 100% del costo dei lavori, purchè non siano oltre il 40% del valore immobiliare; piani di rimborso anche in questo caso fino a 30 anni.

Mutuo BancoPosta surroga
Si tratta di un mutuo per chi desidera trasferirne uno che è divenuto troppo caro: con la surroga del mutuo si cerca appunto di ridurre la rata, eventualmente allungando anche il piano di ammortamento rispetto a quanto dovrebbe mancare; la durata del rimborso per il Mutuo BancoPosta per surroga è concordabile tra 10 e  30 anni. Questo mutuo non solo è per surroga, ma anche per sostituzione mutuo (ovvero: come con la surroga cambiare le condizioni, ma domandando anche della liquidità aggiuntiva).
Mutuo BancoPosta Doppio Gusto
Si tratta di un mutuo che come il precedente serve a trasferirne uno già in fase di rimborso presso Poste Italiane per avere migliori condizioni, ma con in più una liquidità aggiuntiva per ristrutturare la casa; durata massima fissata a 30 anni.

Mutuo BancoPosta liquidità
Domandabile a tasso fisso o variabile, per una cifra massima di 200.000€ e comunque non oltre il 55% dell’immobile ipotecato come garanzia, serve per avere una somma di denaro da spendere per ogni esigenza (ovvio è che costa di più che un mutuo casa o ristrutturazione: per tali finalità ci sono i mutui appositi!).

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni