Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

I conti correnti per i giovani a canone zero e con poche spese; alcuni esempi specifici

venerdì 28 dicembre 2012 Aggiornato il:

Esistono conti correnti per giovani che hanno un’ età tra 18 e 26 anni: ovviamente sono proposte agevolazioni sulle spese di gestione, i canoni eccetera; vediamo allora quelli di Fineco, YouBanking, Intesa Sanpaolo, oltre quelli classici di ING Direct e di Poste Italiane.

Quando un giovane si appropinqua al mondo dei conti correnti la prima cosa che ovviamente andrà a guardare saranno i costi ed il canone: ecco allora che le banche offrono conti correnti agevolati per gli under 26, i quali si possono anche indirizzare verso comunque dei conti a zero canone per tutti, che in genere sono conti correnti on line.

Conto Corrente Fineco Giovani
E’ un conto a canone zero ed offre una carta prepagata ricaricabile la cui ricarica è senza costi; i prelievi agli ATM di ogni banca sono anch’ essi senza spese, ma agli sportelli costano 2,95€ (Fineco è una banca on line del gruppo UniCredit); l’ imposta di bollo è a carico del cliente. Qui invece la recensione del conto corrente on line Cash Park.

Conto Corrente YouBanking
Anche qui non c’è alcun canone mensile ed i prelievi sono gratuiti agli ATM delle altre banche, mentre bonifici e prelievi costano 1€ agli sportelli; in questo caso, la banca paga l’ imposta di bollo per il cliente.

Conto Corrente Facile Under 26 Intesa Sanpaolo
Conto senza canone, l’ imposta di bollo è a carico del cliente; i bonifici online hanno un prezzo di 1€ mentre agli sportelli 3,5€, i prelievi sono gratuiti se agli sportelli o agli ATM di Intesa Sanpaolo, in quelli di altri istituti costano 2€; si ha una prepagata la cui ricarica costa 1€
Conto Corrente Arancio ING Direct
Qui si pagano solo alcune operazioni, poi sono senza alcuna spesa i bonifici, sia on line che agli sportelli della banca, i prelievi allo sportello così come quelli agli ATM di altre banche e all’ estero (nella UE); nessun canone e anche in questo caso l’ imposta di bollo viene pagata da ING Direct. [aggiornamento: Conto Corrente Arancio promozione fino a ottobre]

Conto BancoPosta Click Poste Italiane
E’ il conto corrente online di Poste Italiane: canone mensile nullo, le operazioni via internet sono senza spese, così come i prelievi agli sportelli; imposta di bollo che deve essere pagata dal cliente.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni