Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Cambiare compagnia telefonica: tariffe speciali, risoluzione e disdetta contratto

martedì 28 ottobre 2014 Aggiornato il:

Per risparmiare sulla tariffa del telefono cellulare molti utenti sono sempre attenti alle nuove proposte che gli operatori di telefonia mobile offrono per incentivare ad abbandonare il precedente gestore ed affidarsi a loro: vediamo allora alcune indicazioni utili per cambiare compagnia telefonica e disdire il contratto. NB: questa guida vale solo per la telefonia mobile.

Cambiare operatore di telefonia mobile è utile per spendere meno sui costi del cellulare o dello smartphone: le tariffe proposte per chi cambia operatore sono spesso molto convenienti.

Il passaggio da un operatore all’altro è ormai una operazione semplice e di routine: deve essere il nuovo operatore che si occupa della rescissione del contratto del cliente col precedente provider ed ovviamente il tutto senza alcuna spesa. Il passaggio deve avvenire entro una giornata lavorativa: in caso contrario il consumatore ha diritto ad un indennizzo.
come cambiare compagnia telefonica per risparmiare sulla tariffa del cellularePer quel riguarda il numero di telefono: Portabilità del numero: nessun costo, è un diritto - per la rescissione anticipata: Disdetta contratto telefonico: costi e procedura - per le scorrettezze: Come difendersi dagli abusi delle compagnie telefoniche - se avete ancora soldi sulla sim: Cambiare compagnia telefonica e mantenere il credito residuo
Sappiate inoltre che l’Agcom, il garante per le telecomunicazioni, ha già da un po' stoppato il cosiddetto “recall”, ovvero la prassi delle compagnie telefoniche di chiamare i clienti con l’ intento di convincerli a non effettuare il passaggio ad altro operatore.

Gli operatori di telefonia offrono sempre tariffe speciali per i nuovi clienti, ma attenzione: fate bene i vostri calcoli in quanto tali tariffe sono di solito di durata limitata e poi i costi per chiamate, sms e internet possono salire anche di non poco
Se il contratto è stato stipulato on line o telefonicamente si hanno 10 giorni lavorativi per rescindere.

Articoli più letti negli ultimi 30 giorni