martedì 19 settembre 2017

Prestiti e Finanziamenti: Guida Completa e Preventivi Online

Nel mercato del credito col termine finanziamento si indica un po' di tutto, dai mutui ai prestiti personali ai prestiti finalizzati: è dunque giustificata la confusione che c'è tra i consumatori che purtroppo banche e finanziarie non sono molto propense a chiarire. In questa raccolta riuniamo tutte le guide su prestiti e finanziamenti disponibili su ilportafoglio.info, dove sono spiegati aspetti come i tassi di interesse, le spese accessorie, cosa succede se non si paga una rata del rimborso, spiegando anche le varie tipologie di prestiti personali, finalizzati, per consolidamento debiti, mutui e tutti gli altri. Vi offriamo anche tre diversi servizi di preventivi online gratuiti coi quali potete trovare i finanziamenti più adatti alle vostre esigenze e stipularli alle condizioni più convenienti di mercato.

lunedì 18 settembre 2017

Acquisti Online, le Tutele per i Consumatori: Reclami e Diritto di Recesso

Fare acquisti su internet è un ottimo modo per risparmiare, ma le statistiche dicono che in Italia la percentuale di chi lo fa è minore che nel resto d'Europa anche se i consumatori sono sempre più tutelati grazie al diritto di recesso e di rimborso per gli acquisti online, e un più facile e veloce metodo di risoluzione delle controversie reso disponibile dall'Unione Europea valido ovviamente per gli acquisti online in Italia e in altri Paesi europei. Quanto riportato vale per ogni metodo di pagamento: carta di credito o prepagata (dal 2015 disponibili anche i pagamenti online col bancomat), PayPal, in contanti alla consegna della merce.

giovedì 14 settembre 2017

Mutui Usurari, come Difendersi ed Essere Rimborsati

Come si riconosce un finanziamento con tassi di interesse oltre la soglia di usura? Quando si ha diritto al rimborso e a non pagare altri interessi? Nella prima parte di questa guida Mutui e finanziamenti a tassi usurari: sentenze dei Tribunali e dell'Arbitro Bancario Finanziario abbiamo analizzato alcuni punti critici partendo da alcune recenti sentenze giudiziarie. In questa seconda parte vediamo cosa stabilisce la legge e come il cliente si può tutelare, riportando anche le indicazione dell'Adusbef, tra le principali associazioni dei consumatori in Italia.

lunedì 11 settembre 2017

Tassi Mutui Variabili e Fissi per Casa e Surroga, Interessi di Settembre 2017

Confronto mutui casa e surroga, interessi aggiornati - In questa pagina aggiornata ogni mese trovate i tassi di interesse dei migliori mutui a tasso fisso e a tasso variabile per acquisto casa e surroga, sia con gestione in filiale che on line. Aggiornamento 11 settembre 2017: in pratica non ci sono movimenti in quanto i tassi restano fermi e ai minimi sia per i mutui a tasso fisso che per i mutui a tasso variabile acquisto casa, come anche per i mutui surroga a tasso fisso e variabile.

ATTENZIONE! Anche nel 2017 gli indici Euribor restano negativi: leggete la guida Mutui a tasso variabile, con Euribor Negativo Cosa Cambia? per tutti i dettagli; qui invece il periodico report sulle previsioni dei tassi d'interesse dei mutui che, per via del Quantitative Easing della BCE e di altri fattori, resteranno nel medio periodo molto convenienti. Infine, la guida aggiornata Meglio un mutuo a tasso fisso o variabile nel 2017?

venerdì 8 settembre 2017

Il Quantitative Easing della BCE: gli Effetti su Mercati, Investimenti, Mutui

Il 7 settembre 2017 la BCE, per bocca del governatore Mario Draghi durante il consueto appuntamento con la stampa che segue il board direttivo, ha confermato i tassi di interesse al minimo storico - in particolare il costo del denaro allo 0% - e il proseguimento per tutto il 2017 del QE, il programma d'acquisto di Titoli di Stato e di bond corporate investment grade europei (obbligazioni di società private con particolari caratteristiche), confermando quanto deciso dalla stessa Banca Centrale Europea nei mesi precedenti.

domenica 3 settembre 2017

Obbligo di Pneumatici Invernali o Catene da Neve a Bordo dal 15 Novembre: Multe e Quali Gomme Sono a Norma

Dal 15 novembre 2017 fino al 15 aprile 2018 c'è l'obbligo di gomme invernali o di catene da neve a bordo per auto e furgoni, come stabilisce il Codice della Strada all'articolo 6. Si deve però specificare che l'obbligo di pneumatici invernali o di catene a bordo dipende dalla strada che si percorre: infatti sono gli enti gestori a stabilirlo e a imporre anche l'anticipo dell'obbligo dove il clima è più rigido (ad esempio in montagna: in Val d'Aosta l'obbligo è dal 15 ottobre). Conviene quindi che informiate con precisione per evitare di venire sanzionati: se non si hanno montati i pneumatici da neve o le catene da neve a bordo dove l'obbligo è in vigore, si prende una multa tra 41 e 84 euro, che sale fino a 318 euro se in autostrada con in più tre punti in meno sulla patente. Possibile anche il fermo del veicolo. Vediamo dunque cosa prescrive esattamente il Codice della Strada, cercando di chiarire alcuni dubbi tecnici e indicando quali tipi di pneumatici e catene da neve sono regolari.